Puma running Bog sock nere immagini

  • Puma running Bog sock nere immagini
  • Puma running Bog sock nere immagini
  • Puma running Bog sock nere immagini
  • Puma running Bog sock nere immagini
  • Puma running Bog sock nere immagini
  • Puma running Bog sock nere immagini
  • Puma running Bog sock nere immagini
  • Puma running Bog sock nere immagini

Puma running Bog sock nere

Codice: 362038-01

Prezzo: 110 €

 

 Colore: Nero

 Finitura: Standard

 Fodera Interna: Tessuto

 Materiale: Pelle/Tessuto

 

Dettagli tasse e spedizione

Prezzo include 22% IVA, Spedizione gratis per ordini superiori a € 29,00

Puma trinomic Bog sock

Sneakers running uomo 

Tomaia in pelle nera, inserti in camoscio nero, tubolare interno in neoprene, suola in gomma nera con tecnologia trinomic.

Il modello Bog Sock è l'ultimo nato della collezione Puma Trinomic lanciata negli anni '90 e che annovera tra i modelli più famosi le R698, Blaze of Glory e Disc.

Le Bog Sock non sono semplici sneakers running ma calzature d'avanguardia.

Un calzino interno in neoprene assicura idroreppelenza e la tenuta costante della temperatura del piede.

La fascia elastica posta sul retro della scarpa avvolge il tallone incollandola al piede in qualsiasi condizione, sia di corsa che di passeggio.

La tecnologia Trinomic prevede dei cuscinetti esagonali in gomma morbida e ultraelastica in grado di assorbire circa il 90% delle sollecitazioni garantendo la massima ammortizzazione e stabilità. 

Scopri  le altre scarpe running Puma da uomo

 

IT +39 082526495 - Assistenza telefonica
Lunedì 17:00 - 20:00 Martedì - Sabato 10:00 - 13:00 17:00 - 20:00

 


Dettagli prodotto


Categoria: Sneakers

Marca: PUMA

PUMA
Lo storico brand tedesco Puma propone ogni anno esclusive collaborazioni con artisti e designer di ogni continente del calibro di Sophie Chang , Mihara Yasuhiro , Hussein Chalayan , Neil Barret , Aleander McQueen , giusto per annoverare i più famosi

Filtra per modello: SNEAKERS

Struttura: scarpe basse

Codice Prodotto (SKU): 362038-01


comments powered by Disqus

Aggiungi commento: